sabato, 4 Dicembre, 2021

Viverecon lentezza

Vivere con Lentezza - piccole azioni per grandi cambiamenti è un serio e giocoso invito a prendersi i propri tempi a discapito della frenesia di oggi, a cui tutti sembrano adeguarsi. Sono piccole azioni per grandi cambiamenti, che ci permettono di vedere un mondo percepibile solo al ralenti. Ristampato ed Dalai.
Abbiamo dedicato un podcast esclusivamente alla lettura del libro CLICCA QUI PER ASCOLTARLO >>

Vivere con lentezza10 anni dopo

Il 2008 fu l'anno del crollo di Lehman Brothers, del lancio del sistema operativo Android da parte di Google e di Barack Obama primo presidente afroamericano della storia negli Stati Uniti. E poi fu l'anno di "Vivere con lentezza". Il mondo correva (non sempre nella direzione giusta) e un libro raccontava con il tono quieto di un amico che ti vuole bene come provare a riprenderti il tuo tempo e soprattutto a viverlo fuori dalla frenesia.

Chi va piano

L'ideale intimista continuazione di "Vivere con Lentezza" (Massimo Arcidiacono - La Gazzetta dello Sport).
Chi va Piano - piccole alchimie per grandi sentimenti - ed Rizzoli. Il tempo dedicato. All'amicizia, all'amore, ai nostri figli, a non odiarci quando l'amore finisce.

Lavorarecon Lentezza

Lavorare con Lentezza - per l'economia che verrà - ed Dalai è dedicato a tutti quelli che vanno al lavoro pensando di partecipare alla più grande avventura della loro vita anche quando il lavoro fa schifo… o quasi. Sono quelli che stanno cambiando il mondo.

Ultimi articoli

Comandalenti

  1. Svegliarsi 5 minuti prima del solito per farsi la barba, truccarsi o far colazione senza fretta e con un pizzico di allegria.
  2. Se siamo in coda nel traffico o alla cassa di un supermercato, evitiamo di arrabbiarci e usiamo questo tempo per programmare mentalmente la serata o per scambiare due chiacchiere con il vicino di carrello.
  3. Se entrate in un bar per un caffè: ricordatevi di salutare il barista, gustarvi il caffè e risalutare barista e cassiera al momento dell’uscita(questa regola vale per tutti i negozi, in ufficio e anche in ascensore)
  4. Scrivere sms senza simboli o abbreviazioni, magari iniziando con caro o cara…
  5. Quando è possibile, evitiamo di fare due cose contemporaneamente come telefonare e scrivere al computer… se no si rischia di diventare scortesi, imprecisi e approssimativi.
  6. Evitiamo di iscrivere noi o i nostri figli ad una scuola o una palestra dall’altra parte della città
  7. Non riempire l’agenda della nostra giornata di appuntamenti, anche se piacevoli, impariamo a dire qualche no e ad avere dei momenti di vuoto.
  8. Non correte per forza a fare la spesa, senz’altro la vostra dispensa vi consentirà di cucinare una buona cenetta dal primo al dolce.
  9. Anche se potrebbe costare un po’ di più, ogni tanto concediamoci una visitina al negozio sottocasa, risparmieremo in tempo e saremo meno stressati.
  10. Facciamo una camminata, soli o in compagnia, invece di incolonnarci in auto per raggiungere la solita trattoria fuori porta.
  11. La sera leggete i giornali e non continuate a fare zapping davanti alla tv.
  12. Evitate qualche viaggio nei week-end o durante i lunghi ponti, ma gustatevi la vostra città, qualunque essa sia.
  13. Se avete 15 giorni di ferie, dedicatene 10 alle vacanze e utilizzate i rimanenti come decompressione pre o post vacanza.
  14. Smettiamo di continuare a ripetere:”non ho tempo”. Il continuare a farlo non ci farà certo sembrare più importanti.